Carissimi fedeli…

Carissimi fedeli…
Stampa

Carissimi fedeli

In questo momento difficile vi giunga il nostro affetto e la preghiera, che ogni giorno presentiamo al Padre a nome e per tutti voi. Congiungiamo insieme le mani nel gesto della preghiera per invocare la guarigione dei malati, il conforto dei sofferente, la forza per tutti coloro che operano in prima linea contro questo virus e la sua propagazione.
Preghiamo per la nostra cara comunità e per la nostra nazione.

Il particolare momento in cui ci troviamo non ci permette di vivere le celebrazioni eucaristiche e momenti di preghiera comunitaria, con grande sofferenza sia per i fedeli che per noi pastori. Tuttavia, ci è data la possibilità preziosa e necessario di pregare, se pur divisi ma uniti in una grande fede. Possiamo fare poco fattivamente ma, tanto, se ognuno di noi nella propria casa si riserva uno spazio e un tempo per pregare e meditare la Parola di Dio.

Da parte nostra vi assicuriamo che ogni giorno nella nostra celebrazione, senza popolo, vi metteremo sull’altare di Dio affinché faccia giungere ad ognuno di voi consolazione e pace. Fraternamente vi abbracciamo.
Don Antonio e Don Nino

Alcune indicazioni:

  • Ogni giorno sentiamoci uniti alle ore 17:30 per la recita del Santo Rosario e alle 18:00 SANTA MESSA;
  • La chiesa resterà aperta ogni giorno per la preghiera e l’adorazione personale;
  • Il venerdì si raccomanda la pratica della Via Crucis personale.